Maletto: Incidente mortale “Maletto piange il 20enne Damiano Cairone”. “Un 2020 da dimenticare”

Dopo la tragedia si fa il conto delle vittime. Dallo sgomento si passa al dolore e al ricordo, ci si stringe attorno a chi ha perso qualcuno di importante a chi, ancora una volta, ha dovuto vedere una vita spezzata troppo presto per colpa della strada. Il comune di Maletto, in provincia di Catania, si veste a lutto per la prematura scomparsa del 20enne Damiano Cairone, rimasto vittima del tragico incidente che ha coinvolto due auto lungo la Strada Statale 120, esattamente nel tratto tra il bivio 2001 e il Casello Mangiasarde, in territorio di Bronte (Catania).

A seguito dell’impatto frontale tra due auto sono morti Damiano, appunto, e un 58enne di Maniace (CT), del quale non si conoscono ancora le generalità.

Sui social sono apparsi diversi messaggi di cordoglio in ricordo di Damiano. Messaggi scritti da amici, parenti, semplici cittadini che non possono accettare che un 20enne muoia in questa maniera e anche dal sindaco di Maletto. Giuseppe, coetaneo della vittima del sinistro, scrive: “Un 2020 da dimenticare“. A sottolineare il fatto che quest’anno di tragedie ne ha fatte vedere pure troppe. Morte e sofferenza, ansia e la voglia di lasciarsi quest’anno alle spalle.

È arrivato pure il messaggio del sindaco di Maletto, che attraverso un post Facebook pubblicato nella pagina del Comune ha espresso così la vicinanza alla famiglia: “A queste poche righe affidiamo il dolore e le lacrime di tutta Maletto per la tragica e prematura scomparsa del giovane Damiano. Sono ore di sconforto e di pianto che vogliamo vivere uniti ai familiari, ai quali va l’affetto e il cordoglio di tutta la comunità. Dio faccia rifiorire nei cieli la tua giovinezza. R.I.P. Damiano“.